ORL Ospedale la Carità, Locarno



OPERA DI  RISANAMENTO IMPIANTO PRODUZIONE ENERGIA

 

A) DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO

 

Nell’ambito dell’ampliamento strutturale con l’aggiunta di nuovi spazi e zone da climatizzare è stato deciso di procedere ad un risanamento generale della centrale termica consistente nello smantellamento della centrale costruita ca. 20 anni prima per realizzarne una nuova che rispondesse al meglio agli standard attuali della tecnica, in particolare cercando di ottenere la massima integrazione energetica tra i sistemi in modo da minimizzare l’utilizzo di energia primaria esterna.

Infatti, la nuova centrale per la produzione del calore ha il vantaggio di sfruttare le energie in circolazione al suo interno grazie a due pompe di calore acqua-acqua, che permettono di trasferire energia dal riscaldamento al raffreddamento e viceversa, offrendo simultaneamente questi due servizi.

Un pozzo di acqua di falda permette la captazione di calore qualora esso non dovesse essere disponibile dal raffreddamento oppure lo smaltimento del calore in eccesso non sfruttabile per il riscaldamento o per la produzione di acqua calda sanitaria.

Non essendo stato possibile intervenire sull’impianto di distribuzione per abbassare le temperature massime richieste durante il picco invernale in modo da coprire l’intero fabbisogno con le pompe di calore, è stato deciso di installare due nuove caldaie ad olio. Queste ultime servono pure da ulteriore ridondanza date le necessità particolari del tipo di utente.

La stessa centrale termica alimenta pure una condotta a distanza per il riscaldamento dell’Alta Scuola Pedagogica adiacente all’Ospedale La Carità.

Tutta la centrale energetica è gestita da un sistema di regolazione con supervisione e automazione interfacciata alla sorveglianza centrale dello stabile.

Naturalmente il risanamento ha dovuto essere realizzato senza interruzioni dei servizi di riscaldamento, produzione di acqua sanitaria e raffreddamento.

 

Calore SA ha realizzato l’intervento mediante investimento proprio. In fase d’esercizio, Calore SA gestisce l’impianto fornendo, come prodotto, le diverse energie (caldo riscaldamento e acqua sanitaria e freddo).

 

 

B) DATI TECNICI CENTRALE PRODUZIONE CALORE CALDO / FREDDO

 

Potenza calorica e frigorifera installata

2 x caldaie     1'700 kW
2 x gruppi frigoriferi / pompe di calore potenza caldo W10W60 1'280 kW
  potenza caldo W10W60 1'280 kW
  potenza freddo W7W30 1'400 kW
  recupero freddo W60W7 830 kW
  recupero freddo W10W60 1’280 kW

 

Produzione acqua calda sanitaria 

2 x bollitori di  5'500 litri con scambiatori di precarica 50°C di 230 kW e di postcarica 60°C di 100 kW

1 x bollitore di  3'000 litri con scambiatore di postcarica 70°C di 200 kW

 

Accumulo energia  

1 x serbatoio acqua di riscaldamento di 15 m3

1 x serbatoio acqua di raffreddamento di 15 m3

 

Prelievo e smaltimento calore con acqua di falda   

4 x pompe  a  70 m3/h  

 

Impianto istallato presso La Carità

In primo piano: le pompe di calore, più lontano le nuove caldaie.